Body Piercing

Piercing ombelico

Il Piercing all’ombelico chiamato anche Navel Piercing, è sicuramente uno dei più apprezzati, soprattutto dalle giovanissime. Indubbiamente poter sfoggiare un bel brillantino al centro della propria pancia, specialmente se bella tonica e liscia, è esteticamente di grande impatto. In estate, poi, grazie all’abbronzatura, un punto di luce nell’ombelico è molto sensuale, fuor di dubbio. Il nostro centro specializzato in Piercing è una garanzia per il tuo Piercing all'ombelico. Troverai esperienza e una ampia gamma di gioielli per il tuo Navel.

Tecnicamente il piercing all’ombelico è costituito da un piccolo foro che il nostro Piercer (ovvero il professionista che lo esegue) effettuerà sul lembo di pelle che sporge sopra l’ombelico con l’ausilio di un ago. L’operazione in sé è immediata, non molto diversa dal classico “buco” al lobo delle orecchie.

In genere il dolore provato è poco, ma il bello è che non appena il gioiello ipoallergenico viene inserito, tale eventuale dolore scompare velocemente. Si consiglia di seguire scrupolosamente i consigli del Piercer per i giorni successivi, quali ad esempio non dormire a pancia sotto, per evitare possibili sfregamenti. Meglio anche evitare di esporsi al sole, fare bagni al mare e sporcarsi con la sabbia.

Piercing al capezzolo

Il Piercing al capezzolo può essere fatto con anello, con barretta verticale oppure orizzontale. Ci sono anche le combinazioni di due Piercing messi a croce. Il Piercing al capezzolo è uno dei più sexy e uno dei più gettonati, non solo tra le ragazze ma anche tra i ragazzi. I motivi sono presto spiegati: si tratta di un foro che esalta una delle parti più intime del nostro corpo, e che viene mostrata solo a chi decidiamo di far entrare in confidenza con noi. Un motivo decisamente valido per fare di questo piercing un vero trend in crescita tra adolescenti e giovani in generale. Per quanto riguarda invece le infezioni, non c’è alcun motivo per preoccuparsi eccessivamente. Il capezzolo presenta le stesse identiche problematiche degli altri Piercing, e quindi si può procedere, sempre con le dovute precauzioni, senza preoccupazioni di sorta.

Piercing genitali

Il Christina Piercing, chiamato anche Venus proprio per richiamare il monte di Venere, è il piercing che viene effettuato sulle parti genitali femminili: il foro infatti attraversa esattamente il punto d’incontro delle grandi labbra e fuoriesce in coincidenza del monte di Venere appunto.

Piercing Surface

Un Piercing è di "superficie" quando il foro di entrata e di uscita sono su una superficie piatta. Raramente possono essere soggetti a migrazioni o a rigetto (il corpo, più o meno velocemente, spinge il Piercing fuori dalla pelle), anche se con l'inserimento di gioielli adeguati, una corretta procedura nell'esecuzione e con la massima attenzione, durante tutto il periodo di guarigione è possibile portare in guarigione molti di questi Piercing. Consigliamo quindi di venire nel nostro centro Piercing all'avanguardia , dove la nostra esperienza vi farà evitare problemi legati a rigetto e migrazioni. Usando dei gioielli adatti si riduce la pressione sul Piercing. Tutti i nostri gioielli sono tra i migliori sul mercato e appositamente selezionati al fine di garantire la massima prestazione sul tuo corpo. Tutto il corpo può essere forato a condizione che il Piercing non sia soggetto a troppi movimenti o al rischio di infezione dal contatto, anche se, con il buon senso, alcuni fori non andrebbero neanche pensati!!! Fidati della nostra esperienza, con la massima competenza potremo consigliarti sulle tipologie di Piercing e sulle adeguate zone, a seconda della morfologia del tuo corpo.

  • Nape: Piercing di superficie posizionato sulla nuca. Per la sua applicazione può essere utilizzata una barretta da surface o una barretta in bioflex (consulta la nostra apposita sezione relativa ai materiali selezionati per la tua sicurezza) che, grazie alla sua flessibilità risulta essere la più appropriata. I tempi di cicatrizzazione sono dell'ordine di 6 mesi/1 anno.
  • Antisopracciglio: Piercing di superficie posizionato sulla guancia appena sotto in prossimità dello zigomo. E' consigliata una barretta da surface o l'utilizzo di un materiale flessibile con la forma di una graffetta per agevolare la pressione subita dal Piercing verso l'esterno. I tempi di cicatrizzazione in questo caso sono dell'ordine di 6/9 mesi.
  • Sternum: Si tratta di un Piercing superficiale, in genere in verticale, che corre proprio sullo sterno, in quella che per le ragazze è la scollatura. La stragrande maggioranza dei soggetti che si sottopongo a questa procedura sono donne, dato che è visto ancora come un tipo di Piercing per arricchire la scollatura.
  • Vertical Tragus (Surface Trago): blabalbla
  • Finger Surface (Surface Dito): blablabla
  • Wrist Surface (Surface Polso): blablabla
  • Hips Surface (Surface Fianchi): blablabla
  • Surface Diagonale Sottoclavicolare: ???

 


... il tuo centro che da sempre aspettavi ...

I commenti sono chiusi